NO AVATARS - Landi's cube

Il progetto è nato grazie al VRLab di Cinedans 2022 ad Amsterdam ed è il primo passo verso la ricerca di un sistema di notazione per il movimento in 3D.

Le prime categorie esplorate sono lo spazio e il tempo. Ispirandosi al cubo di Laban è stata sviluppata un'applicazione in grado di funzionare da interfaccia tra coreografo e danzatore in Mixed Realty.

Il progetto è in via di sviluppo e proseguirà al Creators' Lab alla Immersive Tech Week dei VRDays 2022 a Rotterdam.

Concept e direzione: Margherita Landi